"Robiglio" nasce a Firenze in Via dei Servi nel 1928 come pasticceria grazie al Cavalier Pietro.
Il giovane pasticcere torinese portò a Firenze qualcosa di nuovo, come le tecniche e l'esperienza piemontese nella confetteria, nella decorazione e nella lavorazione del cioccolato.

Nel 1957 in via Tosinghi, nel pieno centro storico di Firenze, apre la pasticceria Robiglio.

Il punto di forza della nostra pasticceria sono le cose semplici, genuine e ben presentate. L’obiettivo è quello di creare un rinomato luogo di incontri per i fiorentini e una piacevole scoperta per i turisti.